Le 3 Piazze più belle della Val d'Orcia

10/10/2017


CONDIVIDI





DESCRIZIONE


Quali sono le piazze più belle della Val d'Orcia? Selezionarne 3 è stata una scelta difficile. Infatti i borghi che si fondono armonicamente con la meravigliosa natura della Val d'Orcia offrono piazze incantevoli, nella loro bellezza e nel loro significato.
La piazza. E' lì che in ogni epoca storica si faceva politica, con comizi all'aperto e riunioni nei palazzi del potere, è lì che si svolgeva una buona fetta dell'attività commerciale con i mercati e le fiere, è sempre lì che la gente si riuniva per le funzioni religiose. Ma la funzione principale che si svolgeva nella piazza era quella del ritrovo.
Le persone si davano appuntamento in piazza e qui nascevano amicizie, amore e rancori. Quello che sono oggi per noi i social network, una grande piazza, un punto d'incontro di tante persone, luogo di scambio di opinioni ed emozioni per mezzo di una tastiera, un tempo erano le piazze fisiche, sicuramente con un numero di utenti più ridotto ma con una componente di umanità più grande.
Va da sè che il posto dove svolgere la parte più rilevante della vita sociale veniva scelto accuratamente e altrettanto accuratamente veniva progettato, architettato e costruito perchè era lo specchio della comunità e il simbolo dell'importanza della comunità stessa.

Le 3 piazze più belle della Val Orcia


Piazza delle sorgenti - Bagno Vignoni


1. Piazza Delle Sorgenti - Bagno Vignoni



Immaginatevi l'inverno freddo, immaginatevi di aver scelto di fare un bel giro in Val d'Orcia e immaginatevi di arrivare a Bagno Vignoni per una passeggiata. Quello che non potete immaginare è lo spettacolo che vi troverete davanti quando arriverete nella Piazza delle Sorgenti.
Sì, perchè non solo la piazza è una piscina e già questo la rende un teatro unico al mondo, ma le acque sono calde, caldissime. E così in inverno i vapori che si creano grazie al contrasto con l'aria fredda, avvolgono la piazza in un'atmosfera surreale ed emozionante.
Un'emozione che però sgorga, così come le acque termali, in ogni stagione a prescindere dagli effetti speciali che la natura disegna. Se credete che il mondo sia cambiato perchè anche gli uomini sono cambiati, sappiate che la reazione appassionata e irrazionale che vi coglierà è la stessa che colpì personaggi storici come Santa Caterina da Siena, Lorenzo il Magnifico e papa Pio II.
La piazza vede sul lato corto un loggiato dedicato a Santa Caterina con le colonne che si affacciano sulla piscina, incorniciandola e offrendo immagini poetiche che sono lì, pronte ad essere catturate dalle vostre macchine fotografiche. A lato sorge Palazzo Piccolomini, importante e bello eppure in sintonia totale con le caratteristice casette in pietra con le porte di legno e i gerani sul davanzale. Se possiamo descrivere questa piazza con una sola espressione, sarebbe sicuramente bellezza fuori dal tempo.


LEGGI ANCHE: COSA VISITARE A BAGNO VIGNONI


Piazza Pio II Pienza

2.Piazza Pio II - Pienza



Questa piazza è un sogno. Ma non voglio usare l'espressione "E' un sogno" per descriverne la bellezza. Questa piazza è il sogno realizzato di Enea Silvio Piccolomini che eletto papa nel 1458 desiderò ardentemente costruire la città ideale nel luogo in cui era nato. Per realizzarlo si circondò dei più grandi architetti dell'epoca e incaricò il celebre Rossellino di trasformare la sua visione romantica in una realtà di pietra e travertino.
Attorno alla piazza sorgono la Cattedrale dell'Assunta, Palazzo Piccolomini con il pozzo rinascimentale, Palazzo Borgia e il Palazzo Comunale. Tutti questi edifici hanno diversi stili e dimensioni. E' in questo aspetto che il miracolo architettonico prende forma. Infatti la piazza è stata realizzata in forma trapezoidale favorendo così un gioco di prospettive che fa sembrare uguali nelle dimensioni palazzi invece molto differenti. Guardando la Cattedrale dell'Assunta dovete considerare di essere di fronte ad un pezzo unico nel suo genere, infatti essa è il frutto della fusione di diversi stili architettonici dal gotico francescano, a quello tipico delle Hallenkirchen tedesche che pure si armonizzano in un risultato Rinascimentale. I palazzi intorno sono cocepiti come una sorta di cornice ideale, volta a valorizzare il Duomo e farsi ammirare per la magnificenza allo stesso tempo.
Piazza Piccolomini oggi è considerata una delle più limpide realizzazioni degli ideali urbanistici del Rinascimento.


LEGGI ANCHE: COSA VISITARE A PIENZA


Piazza Grande Montepulciano

3.Piazza Grande - Montepulciano



Questa è forse la piazza più bella tra quelle che circondano la Val d'Orcia. Le parole sono riduttive a descrivere le sensazioni che si provano quando si arriva quassù dopo una piacevole quanto faticosa passeggiata per le vie in salita di questo borgo. In Piazza Grande si arriva attraverso cinque diverse strade, ma se volete lasciare ai vostri occhi la sorpresa emozionante di questo palcoscenico unico e affascinante imboccate la Via del Teatro. Percorrendo questa stradina la piazza si aprirà maestosa e bellissima davanti a voi quasi improvvisamente, non lasciandovi il tempo per intravedere e immaginare. Attorno la fanno da protagonisti il Duomo dall'aspetto grezzo e imponente, il Palazzo Comunale in pietra bianca che ricorda Palazzo Vecchio a Firenze, il Pozzo dei Grifi e il Palazzo del Capitano. Oltre agli edifici pubblici, sorgono gli sfarzosi palazzi dei nobili Contucci e Tarugi.
Tranquilla e luminosa, armoniosa e scenografica, la piazza è stata a più riprese (nel vero senso del termine) scelta come set cinematografico e in estate si trasforma in un teatro sotto le stelle, quando vanno in scena i concerti di musica classica del Cantiere Internazionale d'Arte e il Bruscello Poliziano.
Ma l'evento in cui la piazza torna a vivere emozioni di un altro tempo, in cui diventa il cuore pulsante di Montepulciano, luogo di gioie e dolori, imprese e sconfitte di lacrime e pugni al cielo si ha l'ultima settimana di Agosto con il Bravio delle Botti. In questa giornata i colori delle contrade si stagliano contro il cielo azzurro d'estate donando alla piazza un vestito da festa che solo poche altre al mondo possono invidiargli.


LEGGI ANCHE: COSA VISITARE A MONTEPULCIANO







Blog Description

TAG

Recent Post

Non ci sono altri articoli inseriti