Azienda Agricola Grappi Luchino utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Partecipare all'Anteprima del Vino Nobile

18/01/2019


CONDIVIDI





DESCRIZIONE


Spesso nel nostro Blog vi abbiamo dato delle mete da scoprire per conoscere meglio la Toscana. Ma questo posto non è fatto solo di borghi suggetivi e paesaggi straordinari. Qui batte forte il cuore per una passione senza tepo che ha dato alla luce alcune tra le eccellenze più famose e riconosciute in tutto il mondo: stiamo parlando del vino.
A pochi Km l'uno dall'altro, i borghi e le campagne di Montepulciano e Montalcino nascondono dentro le botti due tra i vini più buoni del Mondo: il Vino Nobile di Montepulciano e il Brunello di Montalcino.
Per conoscere l'anima della Toscana, per scoprirne l'essenza non esiste modo migliore che assaggiare e apprezzare i suoi prodotti migliori. Esistono due eventi imperdibili dove tutto ciò è possibile e si tratta di Benvenuto Brunello e dell'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano. Operatori del settore e appassionati potranno degustare i vini direttamente versati dai produttori, che parleranno con amore della loro ultima creazione. Non siete curiosi di scoprire come sarà quest'esperienza?

Un vino magico in un posto magico



Esiste l'evento perfetto per scoprire, conoscere degustare e confrantare il Vino Nobile di Montepulciano: la sua presentazione in anteprima che si terrà nei giorni del 9, 10 e 11 Febbraio.
Giunta alla sua 25^ edizione, l'Anteprima del Vino Nobile è diventata un evento imperdibile per gli amanti del mondo enologico, un'occasione per degustare uno dei vini più buoni e apprezzati al mondo nel contesto suggestivo della Fortezza medievale di Montepulciano.
Nato come evento per gli operatori del settore, l'Anteprima ha aperto le sue porte anche al crescente numero di appassionati di un settore importante, fondato su saperi e valori da apprezzare, migliorare e portaare avanti.
I partecipanti all'Anteprima potranno degustare i vini di oltre 40 produttori, confrontarsi con loro, raccogliere informazioni sulla produzione, dalla vigna alla cantina e trascorrere un
weekend all'insegna delle emozioni semplici e intense che solo il mondo dell'enogstronomia può regalare.
L'ingresso per le giornate di sabato e domenica è a pagamento (20 euro) o su invito, la giornata di lunedì 11 febbraio, invece, è riservata solo agli operatori con invito.



2016, un'ottima annata



Il disciplinare del Vino Nobile impone almeno 2 anni di affinamento del vino a partire dal 1 gennaio successivo alla vendemmia. Dunque il Vino che potrete assaggiare all'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano 2019 sarà l'annata 2016. Come è stata? Proveremo a spiegarlo, ma il giudizio migliore che potrete trovare, è quello del vostro palato, dunque vi consigliamo di provare quest'esperienza.
Per dare un giudizio alle annate nel mondo del vino si assegnano delle stelle che vanno da 1 per le annate insufficienti a 5 per quelle eccellenti. Nel mezzo ci sono le annate discrete, pregevoli e ottime. All'annata 2016 sono state assegnate 4 stelle, quindi è stata un'annata ottima di grandissima qualità.
I vini che degusterete saranno vini eleganti ma di carattere sulla via di delle grandi annate “classiche”: "avranno dunque colori molto intensi, netta espressione aromatica della tipicità varietale, struttura sostenuta da media acidità e da una trama tannica fine, fitta e di buona qualità. A livello analitico si rilevano ottimi valori di intensità e tonalità di colore, e valori medi di alcool, acidità, pH, polifenoli totali e sostanze estrattive. In sintesi, vini con una qualità media molto alta che faranno dell’eleganza e della finezza la loro prerogativa principale."

LEGGI ANCHE:



Le migliori Strade del Vino
4 eccellenze Toscane da assaggiare




Blog Description

TAG

Recent Post

Non ci sono altri articoli inseriti