La Val d'Orcia nelle "Meraviglie" di Alberto Angela

16/01/2018


CONDIVIDI





DESCRIZIONE


Due settimane fa su Rai 1, Alberto Angela ha dato inizio al viaggio tra le Meraviglie dell'Italia. La prima Puntata ha fatto tappa in Val d'Orcia, un tesoro tra i tesori della nostra penisola. La serie di puntate del divulgatore più stimato dagli Italiani, si sposta da nord a sud Italia tra i patrimoni che il nostro paese ha regalato all'umanità. Infatti Angela racconta e svela la storia e la magia dei patrimoni UNESCO tra aneddoti, curiosità e descrizioni evocative. La Val d'Orcia è stata inclusa tra i siti patrimonio UNESCO nel 2004.

La Val d'Orcia oggi come ieri


Alberto Angela parte dalla descrizione del celebre affresco di Ambrogio Lorenzetti "Gli effetti del Buon Governo" a Siena e si sofferma sulle campagne, organizzate, feconde e armoniche.
La Val d'Orcia di oggi è sfuggita all'urbanizzazione selvaggia e scriteriata e ha mantenuto proprio quell'impronta. Qui il connubio tra la natura, il paesaggio e l'uomo trova un'armonia unica al mondo. L'agricoltura segue ancora i ritmi delle stagioni e così le vaste ditese di campi e colline sono ancora interamente dedicate alla coltura di grano, viti e ulivi.
Il paesaggio che vediamo oggi è stato trasformato nel Rinascimento proprio perchè il concetto di campagna ideale era divenuto per i governanti importante come quello della città ideale: insomma un biglietto da visita a tutto tondo che comprendeva città belle e industriose e campagne armoniche e produttive.
Dopo il Rinascimento questa forte impronta che voleva che bellezza e funzionalità fossero due concetti compatibili, si è persa a vantaggio della seconda.
Incredibilmente la Val d'Orcia è rimasta intatta, non si è lasciata trasformare dall'industrializzazione e dall'edilizia scellerata quasi facesse parte di un altro mondo, di un altro tempo.
Proprio per questo oggi attira migliaia di turisti e visitatori, un esempio di paesaggio che non esiste altrove, da nessuna parte del mondo. E' lì, esempio e monito per tutti: l'uomo può vivere nel rispetto profondo del paesaggio e della natura, magari con qualche rinuncia, ma con la bellezza negli occhi e la pace nel cuore.

LEGGI ANCHE:


Sentieri in Val d'Orcia
Visitare Bagno Vignoni
Cosa vedere a Pienza




Blog Description

TAG

Recent Post

Non ci sono altri articoli inseriti