Visita alla Cappella di Vitaleta

24/10/2017


CONDIVIDI





DESCRIZIONE


Nelle cartoline dei paesaggi Toscani la Val d'Orcia è, in moltissimi casi, protagonista. Avete presente l'immagine di una chiesetta bianca con i cipressi intorno che sorge in cima ad una collina contornata dal grano? Sapete come si chiama e come si raggiunge? E' la celebre cappella della Madonna di Vitaleta.

La Val d'Orcia è il luogo dove la poesia non ha bisogno di parole per crearsi in immagini armoniche. E' una terra intrisa di bellezza e un singolo punto, luogo o collina, ha mille prospettive diverse e mille immagini affascinanti da offrire, basta cambiare il punto di vista. Pensate che Monet ha dipinto lo stesso soggetto, la cattedrale di Ruen, per ben 5 volte, solo perchè cambiava la luce del giorno.
Esistono poi posti che rappresentano indubbiamente l'incarnazione della vita che ci piace: semplici e quindi complessi, come tutte le cose, armonici e evocativi di pace, storia, sacrifici e bellezza.

In uno di questi luoghi speciali sorge la cappella della Madonna di Vitaleta. E' incredibile come in questo caso la mano dell'uomo ha saputo creare una sinergia così profonda con la natura.
E' incerta la data di costruzione di questo edificio, ma sappiamo che ha sempre rivestito grande importanza sin da tempi remoti. Il primo documento in cui compare risale al 1590. La cappella di Vitaleta era nota perchè al suo interno era celata una celebre scultura (la Madonna di Vitaleta appunto) dello scoltore Rinascimentale Andrea della Robbia, attualmente custodita nel Duomo di San Quirico d'Orcia. La cappella è stata ristrutturata di recente ed è stata posta sotto tutela da parte dell'UNESCO.

Cappella di Vitaleta

COME ARRIVARE
La Cappella della Madonna di Vitaleta sorge su una collina tra Pienza e San Quirico d'Orcia e si può vedere dalla Strada Provinciale 146. Lungo il percorso tra i due borghi, si aprono alcuni tra gli scorci più belli della Val d'Orcia e la chiesetta troneggia, delicata e poetica quasi a richiamare l'attenzione di fotografi e pittori.
Raggiungerla non è però così semplice. Per arrivarci in auto sia da Pienza che da San Quirico d'Orcia bisogna percorrere un tratto della Strada Provinciale 146 e poi svoltare a sinistra se si viene da Pienza, a destra se invece si viene da San Quirico d'Orcia seguendo la direzione indicata dal cartello turistico (quello marrone). Imboccherete una strada a sterro per un breve tratto finchè non si arriva a un bivio. Noterete che la strada di destra è chiusa da un cancello. Lei è la strada che stavate cercando, ma per raggingere il vostro obiettivo dovete farvi una camminata tra le colline e dopo circa un km sarete giunti a destinazione.

Se invece siete amanti dell'avventura, ci sono percorsi di trekking indicati, che vi faranno passeggiare per un tratto molto più lungo e altrettanto soddisfacente nelle strade che sembrano scorrere sinuose come un torrente tra quei campi dal profilo così dolce. Da Pienza il percorso comincia presso un altro luogo suggestivo:la pieve di Corsignano. La stradina bianca attraversa un tratto del parco naturale della Val d'Orcia piena di spunti e vi condurrà proprio a ridosso della cappella di Vitaleta contornata ai lati da cipressi.
Da San Quirico d'Orcia, invece, bisogna imboccare la strada provinciale 146 che porta a Pienza e dopo 1,3 Km (circa 500 metri prima della strada per arrivare in auto) bisogna svoltare a destra, dove troviamo la fine della stradina che parte dalla pieve di Corsignano, potete riconoscerla perchè ai lati gli fanno da cornice degli ulivi. Percorrendola arriverete a destinazione.
Non ci resta che augurarvi una buona gita e di scattare delle meravigliose fotografie che possano catturare le emozioni che solo certi paesaggi possono regalare.

Se vuoi rendere il tuo giro in Val d'Orcia indimenticabile non perderti gli altri posti mozzafiato che questo angolo di paradiso offre.
LEGGI ANCHE:
-Percorsi di Trekking in Val d'Orcia
-Le 5 cose più fotografate in Val d'Orcia
-10 cose da fare in Val d'Orcia




Blog Description

TAG

Recent Post

Non ci sono altri articoli inseriti